Venerdì, 13 Maggio 2016 14:07

MOORMASKE In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
prodotti per il viso prodotti per il viso

MOORMASKKE® - DALLA NATURA PER LA PELLE

 

Maschera viso purificante e rigenerante a base di torba di Tiefenmoor del Vorarlberg. Disintossica, normalizza, rivitalizza e rigenera la pelle del viso

stanca, stressata, infiammata o danneggiata da lesioni acneiche o solari, donandole nuova energia. Particolarmente indicata per normalizzare pelli grasse, impure, acneiche, post-acneiche o con pori dilatati e per rivitalizzare pelli atone e asfittiche, svolge una straordinaria azione benefica anche su pelli sensibili e delicate e nel trattamento di disturbi come dermatiti seborroiche, topiche o allergiche. Lascia la pelle piacevolmente liscia, morbida e luminosa.

 

Prodotto 100% naturale, non contiene coloranti, fragranze e sostanze sintetiche.

 

Come si usa

Applicare uno strato di circa 2 mm sulla pelle accuratamente detersa di viso, collo e decolleté con le dita o con l’aiuto di un pennello. Lasciare agire 15-20 minuti, e risciacquare con abbondante acqua tiepida. Applicare poi la crema specifica in base alle esigenze della pelle.  Si consiglia di fare una o più applicazioni alla settimana in base alle condizioni specifiche della pelle o come prescritto dalla vostra estetista di fiducia.

 

Cos’è il MOOR

Il MOOR è una rara forma di torba straordinariamente ricca di nutrienti formata dalla graduale decomposizione di erbe, piante e fiori in ambiente anaerobico, completamente sommersi sott’acqua o sotto il suolo. In assenza di ossigeno e in un clima moderato umido, il materiale vegetale subisce nel corso di secoli un lungo e lento processo di trasformazione biochimica in cui tutte le sostanze organiche e inorganiche in esso contenute vengono assimilate in questo impasto bruno conferendogli eccezionali proprietà terapeutiche.

La straordinaria azione curativa e terapeutica del MOOR è nota da diversi secoli. Gli antichi egizi facevano uso di una simile sostanza ricavata dai depositi limacciosi del Nilo come un potente rimedio curativo. In Austria, i Celti e i Romani quasi 3000 anni fa lo usavano per guarire le ferite. Paracelsio nel XVI secolo definisce il MOOR la “Quinta Essenza” della vita.

 

Tra le sostanze organiche presenti nel MOOR, un ruolo essenziale è svolto dalle sostanze umiche, in particolari gli acidi umici. Gli acidi umici si contraddistinguono per l’elevato potere assorbente e per la straordinaria capacità di legare le tossine. Tra le sostanze inorganiche, si trova ferro, manganese, rame e zinco, presenti in forma bivalente e quindi facilmente riassorbibile. Sotto il profilo biologico, la componente più rilevante è rappresentata da sostanze estrogene che agendo come “stimolatori biogeni” svolgono un’azione rigenerante sulle funzioni vitali.

 

Il MOOR migliore per purezza ed efficacia è il Tiefenmoor del Vorarlberg, moor subfossile proveniente da torbiere profonde della regione più occidentale dell’Austria, un vero e proprio concentrato di principi attivi superiore ad ogni altra risorsa naturale che applicato sulla pelle rivela proprietà più uniche che rare.

 

Fonte di salute e bellezza

Il MOOR è

  • biodisponibile, perché le sostanze sia organiche che inorganiche contenute sono facilmente riassorbibili dai tessuti;
  • disintossicante, grazie alla presenza in alta concentrazione di acido umico e di altre sostanze umiche dall’elevato potere assorbente;
  • rivitalizzante, per effetto dello scambio ionico dovuto alla presenza di acidi umici, che influisce sui processi di ricambio della pelle e favorisce la disintossicazione dei tessuti;
  • iperemizzante, grazie alle sue proprietà termiche che permettono la ritenzione e la trasmissione del calore, con il conseguente effetto benefico su pelle e tessuti sottostanti;
  • antisettico, per la presenza di elevate concentrazioni di sostanze fenoliche;
  • antinfiammatorio, per l’azione disinfiammante su tessuti irritati e infiammati;
  • bio-energizzante, grazie agli elevati livelli di bio-energia rilevata nelle sostanze terapeutiche naturali in esso contenute, che, assorbita nei tessuti, stimola la rigenerazione cellulare.
Letto 89 volte Ultima modifica il Sabato, 14 Maggio 2016 07:41

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Calendario

« Ottobre 2021 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

UTILIZZO DEI COOKIES

Il Sito utilizza una tecnologia denominata cookie.
Ai sensi e per gli effetti della Direttiva 2009/136/CE ed in applicazione del Provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali adottata l’8 maggio 2014, di seguito verranno fornite specifiche informazioni sull'utilizzo dei cookie e di altre tecnologie similari (che per semplicità verranno comunque denominate cookie nel proseguo), nonché sulla loro gestione.

I cookie sono dei piccoli files di dati, contenenti un codice alfa numerico che viene inviato al browser e che viene, successivamente, memorizzato nel computer dell’utente quando accede ad un sito. Nel caso in cui l’utente non intenda accettare i cookie, questi possono essere disabilitati seguendo le istruzioni del produttore del browser, a cui si rimanda.

Tuttavia ti sarà possibile usufruire delle caratteristiche più interessanti del nostro sito solo se manterrai attivi i cookie.
In base alle caratteristiche e all'utilizzo dei cookie si individuano due macro-categorie: cookie tecnici e cookie di profilazione.

Ex art. 122, comma 1, Codice della Privacy i cookie tecnici sono utilizzati al fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio”. Essi garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web e per la loro installazione non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.

I cookie di profilazione, invece, sono permanenti ed utilizzati per identificare le preferenze dell'utente e migliorare la sua esperienza di navigazione. Per l’utilizzo degli stessi è necessario il consenso ed è per questo che nel momento di accesso al sito è presentata un banner a comparsa che presenta una breve informativa e la richiesta di consenso.